Festa degli Arrosticini

Festa degli Arrosticini

18a Edizione

A PROPOSITO DI TRAVERSINE EX FERROVIA...

Siamo gli organizzatori della festa degli Arrosticini, evento noto in tutta la Valle e anche oltre.

Abbiamo letto l’articolo pubblicato sul Giorno in data 12/5/2017 in merito alla vicenda delle traversine ferroviarie da noi utilizzate come recinzione dell’area.

Considerato che nell’articolo compaiono informazioni non corrette e non tanto velate accuse al nostro ex parroco, don Mario Bagiolo, riteniamo doveroso fare alcune precisazioni:

  1. Le traversine sono state da noi collocate, come recinzione dell’area, nel 2009. L’acquisto delle stesse è stato fatto presso una Ditta specializzata che le aveva precedentemente bonificate e certificate;
  2. A gennaio 2016 un anonimo interpella ATS Montagna e ARPA di Sondrio denunciando la possibile cancerogenicità delle stesse. A luglio 2016 giunge la risposta di ARPA che ne delimita l’utilizzo come staccionata (come prevede un Decreto Ministeriale del 2013) e così come da noi sempre fatto, e ne vieta l’utilizzo se a frequente contatto con la pelle (cosa impossibile da noi a meno che una persona si sieda sopra i pali a fare da vedetta);
  3. Ad agosto 2016 (non ora), prima della realizzazione della Festa, al fine di evitare qualsiasi polemica e per fugare ogni dubbio, nonostante nessuno ce ne avesse imposto la sostituzione, abbiamo provveduto, in accordo con il nostro responsabile ultimo, l’allora parroco don Mario Bagiolo, a smantellare tale recinzione concordando con ARPA e con i Carabinieri Forestali il deposito in modo che ci fosse la possibilità di verificare la qualità del rifiuto e ci fossero date disposizioni per l’eventuale smaltimento;
  4. Tale azione è stata anche comunicata alla stampa con un apposito comunicato emesso a settembre 2016
  5. Al fine di consentire di effettuare tutte le verifiche necessarie, in accordo con ARPA e con i carabinieri Forestali, si è convenuto lasciare depositate le traversine e di non procedere allo smaltimento sino a loro nuove indicazioni;
  6. Le verifiche fatte da ARPA hanno confermato la presenza del documento di bonifica da parte della Ditta specializzata che ha commercializzato tale prodotto ma la non corretta certificazione in quanto ogni traversina doveva essere dotata di idonea marchiatura con apparecchiatura oleodinamica per il loro utilizzo e commercializzazione;
  7. A seguito di ciò, in data 19/4/17 ARPA ha imposto al Comune l’emissione dell’ordinanza di smaltimento delle traversine stesse. Ordinanza emessa dal sindaco del Comune il 3/5/17;
  8. Appena ricevuta l’ordinanza abbiamo provveduto a contattare SECAM e a concordare gli atti conseguenti;
  9. Lo smaltimento avverrà nei prossimi giorni, entro la data stabilita dall’ordinanza;

Ciò detto vorremmo ribadire, in contrasto con le illazioni dell’articolo, la correttezza e la buona fede dell’operato dei nostri responsabili (don Mario Bagiolo prima e don Francesco Quadrio ora).

Siamo convinti di aver agito sempre cercando di fare il meglio e di non recare problemi ai nostri ospiti. Aspetto, quest’ultimo, per cui abbiamo sempre avuto un occhio di riguardo e chi frequenta la nostra festa lo sa e lo ha sperimentato di persona. Ringraziamo chi ci ha dato fiducia ed ha difeso il nostro operato.

Gli organizzatori della Festa degli Arrosticini – Parrocchia di Cosio S. Martino

Scarica PDF stampabile